Today Travel

Visti per la Thailandia

Quindi, hai deciso di visitare la meravigliosa Thailandia. Gli itinerari sono in via di definizione e la mente è proiettata verso le avventure che ti attendono. Prima di mettere in valigia la protezione solare e le infradito, c’è ancora una cosa a cui badare: il visto.

In questo articolo, pubblicheremo tutte le informazioni rilevanti relative ai visti per la Thailandia di tipo turistico ed all’esenzione dal visto stesso, così puoi entrare nel paese sapendo esattamente cosa è richiesto.

Quanto qui riportato e’ a titolo meramente informativo. Cerchiamo di tenere aggiornata la pagina ma le regole sui visti possono cambiare senza preavviso. Pertanto, in caso di dubbi, ti consigliamo sempre di consultare il sito ufficiale dell’Ufficio Immigrazione della Royal Thai Police (https://www.immigration.go.th/).

In ogni caso, rimaniamo a tua disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti relativi al visto per il tuo viaggio in Thailandia.

Articolo aggiornato a dicembre 2018

A seconda del tuo passaporto e da dove vieni e dal tempo di permanenza in Thailandia per scopi turistici, ci sono due opzioni

  • Esenzione dal visto (maggioranza dei paesi – ingresso GRATUITO) per soggiorni non superiori a 30 giorni se si entra attraverso l’aeroporto internazionale, 15 o 30 giorni se si entra via terra. In entrambi i casi il soggiorno può essere esteso, se necessario. Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale dell’Ufficio Immigrazione.
  • Visto turistico da richiedere presso le ambasciate o consolati tailandesi per soggiorni superiori a 30 giorni, estensibile se necessario. Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale dell’ Ufficio Immigrazione.
Esenzione dal visto

I titolari di passaporti normali dei seguenti paesi hanno diritto a un viaggio senza visto in Thailandia per un periodo massimo di 30 giorni (15 o 30 giorni per ingresso via terra) L’esenzione è concessa per un massimo di due volte in un anno solare quando si entra su terra o attraverso un confine marittimo, ma non vi è alcuna limitazione quando si entra in aereo.
Per i malesi che entrano dal confine terrestre, non vi è alcuna limitazione nell’emissione del bollo di esenzione dal visto di 30 giorni. La Corea, il Brasile, il Perù, l’Argentina e il Cile riceveranno 90 giorni se arrivano dall’aeroporto o dalla frontiera terrestre.

55 Paesi autorizzati ad entrare in Thailandia ai sensi della regola di esenzione dal visto:

Argentina
Australia
Austria
Bahrain
Belgium
Brazil
Brunei
Canada
Chile
Czech Republic
Denmark
Estonia
Finland
France
Germany
Greece
Hong Kong
Hungary
Iceland
Indonesia
Ireland
Israel
Italy
Japan
Korea
Kuwait
Laos
Liechtenstein
Luxembourg
Macau
Malaysia
Monaco
Mongolia
Netherlands
New Zealand
Norway
Oman
Peru
Philippines
Poland
Portugal
Qatar
Russia
Singapore
Slovak Republic
Slovenia
South Africa
Spain
Sweden
Switzerland
Turkey
United Arab Emirates
United Kingdom
United States
Vietnam
Requisiti per un visto turistico:

Per un soggiorno superiore ai 30 giorni, si puo’ richiedere il visto turistico presso le ambasciate o consolati Thailandesi in Italia presentando la seguente documentazione:

  • Passaporto o documento di viaggio con una validità non inferiore a 6 mesi dalla data di arrivo
  • Modulo di richiesta di visto (compilato)
  • Una (1) fotografia 4×6 cm recente del richiedente
  • Biglietto aereo andata e ritorno o e-ticket (pagato per intero): dovrai anche dimostrare all’immigrazione che non intendi rimanere più a lungo di quanto consentito dal tuo visto turistico. Per fare questo, hai solo bisogno di un biglietto di ritorno per il tuo paese d’origine, o un biglietto in uscita per la tua prossima destinazione dopo la Thailandia.
  • Prova di mezzi finanziari (20.000 baht per persona / 40.000 baht per famiglia)
  • Tariffa: 1900 baht per ingresso o equivalente in altra valuta. La tassa per il visto turistico è soggetta a modifiche senza preavviso, quindi è una buona idea rimanere aggiornati visitando il sito ufficiale dell’ufficio immigrazione.
42 posti di frontiera dove e’ presente un Immigration Checkpoint
Suvarnabhumi Airport, Samut Prakarn
Don Muang International Airport, Bangkok
Chiangmai International Airport, Chiangmai
Phuket International Airport, Phuket
Hatyai Internation Airport, Shongkhla
U Tapao Airport, Rayong
Mae Sai Immigration Checkpoint, Chiangrai
Chiang Saen Immigration Checkpoint, Chiangrai
Chiang Khong Immigration Checkpoint, Chiangrai
Betong Immigration Checkpoint, Yala
Sadao Immigration Checkpoint, Songkhla
Samui Airport, Surat Thani
Sukhothai International Airport, Tak Immigration Checkpoint
Bangkok Harbour Immigration Checkpoint, Bangkok
Sri Racha Immigration Checkpoint, Chonburi
Mabtaput Immigration Checkpoint, Rayong
Nong Khai Immigration Checkpoint, Nong Khai
Samui Immigration Checkpoint, Surat Thani
Phuket Immigration Checkpoint, Phuket
Satun Immigration Checkpoint, Satun
Krabi Immigration Checkpoint, Krabi
Khuan Don Immigration Checkpoint, Satun
Tak Bai Immigration Checkpoint, Narathiwat
Bukit Tal Immigration Checkpoint, Narathiwat
Songkhla Harbour Immigration Checkpoint, Shongkhla
Chiangrai Airport Immigration Checkpoint, Chiangrai
Surat Thani Airport Immigration Checkpoint, Surat Thani
Sattahip Habour Immigration Checkpoint, Chonburi
Khlong Yai Immigration Checkpoint, Trat
Pong Nam Ron Immigration Checkpoint, Chantaburi
Aranyaprathet Immigration Checkpoint, Sakaeo
Mukdahan Immigration Checkpoint, Mukdahan
Tak Immigration Checkpoint, Tak
Padang Besar Immigration Checkpoint, Songkhla
Su-Ngai Kolok Immigration Checkpoint, Narathiwat
Nong Khai Immigration Checkpoint, Nong Khai
Bueng Kan Immigration Checkpoint, Bueng Kan
Phibun Mangsahan Immigration Checkpoint, Ubon Ratchathani
Tha Li Immigration Checkpoint, Loei
Nakhon Phanom Immigration Checkpoint, Nakhon Phanom
Nan Immigration Checkpoint, Nan
Ban Prakob Immigration Checkpoint, Songkhla